Tutoraggio, vulnerabilità e altri consigli di business che puoi imparare da Drake

Potresti fare di peggio che prendere lezioni di business da qualcuno che ha raccolto 50 miliardi di stream di canzoni.

Tutoraggio, vulnerabilità e altri consigli di business che puoi imparare da Drake

L'ho detto prima e lo dirò di nuovo: se vuoi diventare un imprenditore di successo, emula i rapper.



Puoi imparare tanto sulla gestione di un'impresa da qualcuno come Drake quanto puoi da un ragazzo come Elon Musk.

Quando ho detto questo inizialmente, ho ricevuto un sacco di respingimenti. Ma vedere imprenditori di successo come Joey Sewilo di The Joe Money Podcast fare lo stesso parallelo ha consolidato la mia convinzione che i rapper siano ottimi modelli per aspiranti imprenditori.



cos'è un introverso ed estroverso?

Ecco sei lezioni sposate dal 6-dio stesso che esemplifica il perché.

1. Il tuo passato non determina il tuo futuro



Prima di essere Drake, Aubrey Graham era un attore di Toronto, famoso soprattutto per aver interpretato un ruolo secondario nella serie TV canadese Degrassi .

Ma anche ai suoi tempi da attore, sapeva di voler dedicarsi alla musica. Voglio fare questa cosa della musica, e voglio prenderla sul serio, disse Drake in un'intervista nel seminterrato di sua madre indietro più di un decennio fa.

E chiaramente, lo ha fatto. Sei mixtape, cinque album in studio, quattro Grammy Awards e più di 50 miliardi di stream dopo , Drake è il più grande artista discografico del nostro tempo.



Molti musicisti passano alla recitazione, ma non molti hanno fatto il contrario, figuriamoci, lo hanno fatto con successo come Drizzy Drake. Serve solo a mostrare ciò che hai fatto in passato o anche ciò che stai facendo ora non ha alcuna incidenza su ciò che puoi fare in futuro.

2. Un buon mentore fa molta strada

Una grande ragione per il successo senza pari di Drake come artista ha a che fare con il suo mentore: nativo di New Orleans e icona del rap Lil Wayne.

Come va la storia , Jas Prince, figlio del leggendario imprenditore hip-hop J Prince, ha scoperto Drake su MySpace (all'epoca era l'artista canadese numero uno sulla piattaforma). Jas, che era un buon amico di Wayne, ha fatto l'intro nel 2006. Nel 2009, Drake ha firmato con l'etichetta discografica di Wayne giovani soldi , e Wayne ha preso la giovane stella in ascesa di Toronto sotto la sua ala protettrice.



A quel tempo, Lil Wayne era all'apice della sua popolarità. Non era passato nemmeno un anno da quando aveva lasciato Tha Carter III, il che... è diventato platino in meno di una settimana . Ma Wayne, essendo l'uomo d'affari che è, ha visto un'opportunità per promuovere la prossima generazione di musica attraverso Drake.

Anche se i loro stili sono molto diversi—Lil Wayne produce principalmente musica di strada del sud mentre Drake, una combinazione di canto R&B e pop-rap—Wayne ha sfidato Drake a trovare la propria voce. Non molto tempo fa, Drizzy ha espresso il suo apprezzamento per Wayne - e l'importanza di trovare un mentore in generale - tramite Instagram:

Visualizza questo post su Instagram

Incoraggio tutti voi a cercare mentori che vi sfidino a pensare da soli e vi guidino a trovare la vostra voce.

Un post condiviso da champagnepapi (@champagnepapi) il 15 novembre 2018 alle 3:46 PST

Da quando si è incontrato nel 2006, Drake ha seguito le orme del suo mentore, diventando un'icona globale e lanciando con successo la sua etichetta, OVO.

3. Collabora per far crescere il tuo marchio

Come sottolinea Sewilo nel suo post su IG, Drake ha svolto un lavoro impressionante collaborando per far crescere il suo marchio.

Nel 2013, il 6-dio ha firmato un accordo da $ 10 milioni con Jordan, elevando il suo marchio a nuovi livelli. La sua etichetta, OVO, aveva appena lanciato la propria linea di abbigliamento fresco per il tempo libero (questo è stato poco dopo che Kanye West ha concluso il suo accordo con il marchio genitore di Jordan, Nike). E, secondo la community di Reddit, si dice che Drake abbia in cantiere un altro grosso problema con Nike: questo potenzialmente per $ 460M .

Oltre alla sua collaborazione con marchi di abbigliamento, Drake ha collaborato con la squadra NBA della sua città natale, i Toronto Raptors, per espandere ulteriormente il suo marchio. Ora è pubblicamente noto come ambasciatore globale del team.

Negli ultimi quattro anni, il rapporto dei Raptors con Drake è sempre stato incentrato sulla celebrazione di questa città e delle persone che la rendono unica, disse Masai Ujiri , presidente dei Toronto Raptors. Sta succedendo qualcosa di molto speciale a Toronto, e Drake ne è una parte importante.

I Raptors ora hanno Drake Night e una Drake Zone più volte a stagione, in cui i fan possono portare a casa cimeli OVO x Toronto Raptors. Hanno anche chiamato la loro struttura di pratica dopo il marchio del rapper: OVO Athletic Centre.

Com'è per una giocata di marketing?

4. Usa i soldi per fare soldi

Nel 2019, Wealthy Gorilla ha riferito Il patrimonio netto di Drake era un valore stimato di $ 140 milioni. Tuttavia, non tutto ciò è venuto dalle vendite di musica. Una sana somma delle entrate di Drake è il risultato di accordi di sponsorizzazione e investimenti intelligenti .

A parte i suoi accordi con Air Jordan, Nike e Toronto Raptors, Drake è sostenuto da Sprite, ha firmato un accordo da $ 10 milioni con Warner Bros. in collaborazione con il suo marchio di abbigliamento OVO e ha firmato un accordo con Apple Music (rilasciando il suo più atteso album, Visualizzazioni , esclusivamente sulla piattaforma streaming). Ha inoltre recentemente investito in una società di gioco online dove i giocatori possono competere per denaro.

numero angelico 222

Elon Musk, Bill Gates, Jeff Bezos e Warren Buffet hanno tutti predicato l'importanza di mettere i tuoi soldi al lavoro per te. Drake lo ha sicuramente fatto.

5. Usa la vulnerabilità a tuo vantaggio

Vuoi sapere qualcosa di più impressionante dell'essere l'artista più ascoltato in streaming su Spotify nel 2018, battendo Ed Sheeran, Bruno Mars e Ariana Grande? L'album di Drake del 2011, Occuparsi , è ancora nella classifica Billboard Hot 200, quasi otto anni dopo la sua data di uscita.

La cosa sorprendente è che anche se il genere dell'album è hip-hop, la maggior parte delle canzoni in realtà non suona come la musica hip-hop stereotipata. Dall'ascesa del gangsta rap a metà degli anni '80, il genere è noto principalmente per essere duro, violento e reale. Brani come Take Care con Rihanna, Marvin's Room e Shot For Me sono tutti noti per essere morbidi ed emotivi.

C'erano infatti intere pagine social dedicate alla famigerata sensibilità del rapper:

Ma a prescindere dal fatto di essere stato schernito per la sua volontà di indossare le sue emozioni sulla manica, le tracce di Drake erano tutte irresistibilmente orecchiabili, e lui lo sapeva. Per lui andare contro la norma e non solo capitalizzare ma dominare off of vulnerabilità è una testimonianza della sua attitudine a capire cosa vende.

6. Non limitare il tuo pubblico di destinazione

Non solo il presentatore di Toronto ha più megahit radiofoniche come Hotline Bling, Nice For What e il suo primo successo numero uno, One Dance (feat. WizKid & Kyla), ha sempre avuto una straordinaria capacità di rap (e cantare) in più stili, qualcosa che indubbiamente usa a suo vantaggio.

Drake è l'unico in grado di mostrare il suo lato più spigoloso pur essendo notoriamente riconosciuto come un tenero. Da qualche parte nel mezzo di quello spettro, troverai tracce liricamente dense cariche di doppi sensi, strati di similitudini e metafore, incredibili giochi di parole e uno sguardo dal vivo nella sua vita mentre la vive.

Invece di trovare un tipo di cliente che il suo prodotto potesse servire, Drake ha identificato più personaggi di ascoltatori di musica e ha imparato l'arte di inviare messaggi a ciascuno. I suoi due album più recenti, Più vita e Scorpione , aveva più di 20 canzoni ciascuno, ovvero canzoni per ogni ascoltatore.

Che ti piaccia per i suoi bop mainstream o per i bassisti da bar, il pubblico di riferimento onnicomprensivo di Drake è un'enorme ragione per cui è diventato un'icona globale.

Questo articolo originariamente apparso su Minuti ed è ristampato con il permesso.